lingue

italiano
Il Parco (2006)

È parte dell’omonimo progetto fotografico. È un lavoro sul vivere nello spazio pubblico. Il parco è un contenitore di esperienze, di possibilità, come incontro tra comunità, tra persone di differenti origini. È una scoperta che ho fatto al Parco Sempione di Milano. È una scoperta che ho fatto al Parco Sempione a Milano, un posto che conosco dalla mia infanzia e che ho visto trasformato in un luogo utopico, un’eterotopia, come direbbe Foucault.Un canale mostra il parco quando tramonta il sole, ripreso con una telecamera fissa in tempo reale. Il secondo canale mostra delle persone straniere riprese mentre ballano nel parco con dei compatrioti durante una domenica pomeriggio: c’è la gioia di stare insieme ma anche la nostalgia della loro cultura di origine. Il terzo canale mostra delle persone che lasciano il parco con le loro borse alla fine della giornata.Mi interessa cosa appare nel campo visivo, rendere l’esperienza, uno sguardo non intenzionale come se la telecamera riprendesse per conto proprio, registrando le immagini che le stanno intorno.